Anni Settanta

05/08/2014
Manuel Garibaldi

Tanto che ti addormenti
con l’orso stretto in braccio
tanto che passa il vento
con il suo vecchio loden
bussando agli sportelli
di farmacie di turno
e che i Santi Innocenti
stanno impallando Erode
per non esser men belli

E tanto che i boy scout
cominciano a cantare
i cori extraterrestri
del loro Dio caduto
e la caccia al tesoro
sconvolge il tuo rione
di luminarie accese
tu e il tuo orso musone
entriamo nell’imbuto

E adesso che i boy scout
intasano le strade
dove la gente corre
e l’orso si รจ strinato
qualcuno gira un film
con le iridi in fiamme
Dal fumo che dirada
appare sulla strada
un sorriso laccato

Share Button

Comments are closed.