Il coro dei ranocchi

05/08/2014
Manuel Garibaldi

Piove calda sopra la città sono suonato come un carillon c’è l’euroflora, la radioattività. C’è un vento in testa, caldo come un fon. Sono rotto come un luna park che smonta i sogni in piazza e li sbatte sul Tir. …

Continue reading

La vera storia di Jan Di Leida

05/08/2014
Manuel Garibaldi

Aspettavano il Regno dei Giusti, E ce n’era da aspettare. Jan di Leida aveva amici robusti: “Su ragazzi diamoci da fare”. Erano tempi contundenti, nascevano bambini a due teste E c’era il diavolo in tutti i conventi, c’erano croci sulle …

Continue reading

Natale fuoricorso

05/08/2014
Manuel Garibaldi

Strana luce: porta neve, e la gente porta i lupi, invadendo il centro barbaro con i pacchi della Upim. Isabella, truccati che usciamo. Il tuo Lancôme stanotte farà un lago e San Giorgio ci aspetta giù al caffè Klainguti con …

Continue reading

La Fiera della Maddalena

05/08/2014
Manuel Garibaldi

Mi sono trovato sveglio con il lichene nei miei capelli. Mi sono trovato sveglio con il levante nei miei capelli. Non vedevi più un filo d’acqua, solo le briciole dei ruscelli. Non sentivi più un filo d’acqua, solo stormire occhi …

Continue reading

La USL non passa l’amore

05/08/2014
Manuel Garibaldi

«Mi dica dov’è che le fa male» «Dottore, mi fa male il sistema» «Che cosa può farci una USL?» «Dottore, c’è un altro problema: ho un diavolo dentro la testa e un diavolo dentro lo stomaco – un guitto che …

Continue reading

I segni della fine

05/08/2014
Manuel Garibaldi

C’erano certo dei punti chiave, posti di blocco nell’alto dei cieli. I profughi della nave brindano a dèi stranieri. Cantavano coi tamburi, le viole e le mandole, parlavano lungo le spiagge di un’altra luna, di un altro sole. E nel …

Continue reading

Notti slave

05/08/2014
Manuel Garibaldi

Danzi sul tuo cappello a larghe tese attenta a non cadere, sei sul bordo… reduce dal calore di un ricordo tonico come una sauna finlandese. I ritmi “presettati” sono tanti, ballerini ne trovi ovunque vai ma io sono da prendere …

Continue reading

Le rime di Sampierdarena

05/08/2014
Manuel Garibaldi

Confesso che mi sento un po’ a disagio come il camion stipato quando frena. E non riesco a salvarmi dal naufragio nei cieli rossi di Sampierdarena. Passano le bellissime di ieri passano sotto i portici, i vortici, di sempre. Tornavano …

Continue reading

Strade che non portano a Roma

05/08/2014
Manuel Garibaldi

Strane strade ottiche tutte speciali col fiato, col fiato sul collo dei diesel, dei diesel da soma strane strade ma lo sapevi che portavano a Roma? coi suoi bei subappalti di pini e fontane imperiali d’estate luccica l’atmosfera come se …

Continue reading