Notti slave

11/04/2014
Manuel Garibaldi

Danzi sul tuo cappello a larghe teseattenta a non cadere, sei sul bordo…reduce dal calore di un ricordotonico come una sauna finlandese. I ritmi “presettati” sono tanti,ballerini ne trovi ovunque vaima io sono da prendere con i guanti,non mi abbandono …

Continue reading

Danza composta

11/04/2014
Manuel Garibaldi

Capitano di gran valore, ti sono venuto a trovareCapitano di gran valore, ti sono venuto a svegliareLo so lo so che tutti quanti hanno ferite da consolareLo so lo so che quasi tutti le conservano nel sale. Capitano di gran …

Continue reading

La USL non passa l’amore

11/04/2014
Manuel Garibaldi

«Mi dica dov’è che le fa male»«Dottore, mi fa male il sistema»«Che cosa può farci una USL?» «Dottore, c’è un altro problema:ho un diavolo dentro la testae un diavolo dentro lo stomaco– un guitto che beve e che vomita.Si, e …

Continue reading

Tabarca

11/04/2014
Manuel Garibaldi

Si sentono canti d’amore la notte a TabarcaIn mezzo alle gighe degli occhi nel sonno che viene.Si sogna di vendere cara la pelle a TabarcaLa pelle di rosso corallo e di magre sirene. Di giorno c’è duro lavoro, di giorno …

Continue reading

Molo dei greci

11/04/2014
Manuel Garibaldi

Questa sera qui a Molo dei Greci c’è un silenzio specialee nessuno scommette più un franco nemmeno da solose si trova qui a Molo dei Greci e pensa d’essere in mareo se invece si trova sul mare e sogna d’essere …

Continue reading

Centerbe

11/04/2014
Manuel Garibaldi

Centerbe centerbe centerbe, per dimenticare;dimenticare che cosa? Il colore del mareche il mare nei giorni di pioggiaè un brivido di stagnolaci nuotano i cocktail di scampie i cuori della gente sola. Ragazze vestite di rosso,tristi come cespugli di morein cerca …

Continue reading

Natale Fuoricorso

11/04/2014
Manuel Garibaldi

Strana luce:porta neve, e la gente porta i lupi,invadendo il centro barbaro con i pacchi della Upim.Isabella, truccati che usciamo.Il tuo Lancôme stanotte farà un lagoe San Giorgio ci aspetta giù al caffè Klainguticon la Ghepard fatta di pelle di …

Continue reading

Tra virtù e degrado

11/04/2014
Manuel Garibaldi

Chi vive in controluce e soffia sulla brace di una cittàsenza leggere il giornale sa che musica faree prima o poi la fa E lavora di lima sotto questo clima che è un tiro di dadoper tutto il tempo che …

Continue reading

Coriandoli d’acqua

11/04/2014
Manuel Garibaldi

Con il mare nella testa come un ago,il mare alto in testa, che va e vienee il vento che t’aiuta a non cadere. Però lascia all’autunno questo svago,che ti butti i coriandoli negli occhi: inverno abbottonerà la tua camicia. E li …

Continue reading

Via G. Byron, poeta

11/04/2014
Manuel Garibaldi

Stavo solo brindando alla ipocondriache mi assume per fare da punto esclamativoa un pubblico pagante parlandone da vivodentro i circoli ARCI di fumo e polizia;e adesso non ho voglia di menarlo ai desertivedi che piglio tutto con estrema nonchalancedi fuori …

Continue reading